Cosa considerare quando si sceglie un sistema di controllo dell’accesso

Alan Hickson

Ti presentiamo il Direttore Operativo del nostro gruppo

Vedi tutti gli approfondimenti

I sistemi di controllo dell’accesso sono richiesti in una miriade di situazioni. Che si tratti di trampoline park, palestre, hotel, scuole od operatori complessi per il tempo libero, essi richiedono di accertare che la gente che entra in un sito sia solo quella autorizzata.

Fare la giusta scelta

Ci sono molti sistemi disponibili, da sistemi autonomi semplici a sistemi in rete che operano in centinaia di sedi. La scelta giusta dipende unicamente dalle esigenze dell’operatore. È importante considerare se il sistema richiede un controllo flessibile sui diritti di accesso degli utenti o se può essere statico. I lettori biometrici richiedono una considerazione attenta prima dell’installazione poiché l’avvento della normativa sulla protezione dei dati ha portato alla classificazione di tali dati in una categoria speciale. Ci sono anche considerazioni da fare sull’hardware, opzioni disponibili sul software di gestione e sulla gestione da remoto, e questa varietà può portare a selezionare il sistema più corretto.

Da dove iniziare?

Con così tanti sistemi disponibili può essere difficile sapere da dove partire. Consigliamo di iniziare la ricerca scegliendo un fornitore che possa analizzare, personalizzare, installare e manutenere il sistema. 

Un eccellente punto di partenza potrebbe essere il sito web NSI. NSI è un ente di certificazione specializzato in sicurezza e nel settore della sicurezza antincendio. NSI opera con un approccio alle autorizzazioni su due livelli. 

Il livello Silver si riferisce alla certificazione di prodotti rispetto a standard specifici del settore, per es. BS7858, BS8243.

Il livello Gold costruisce la certificazione di prodotto per essere inclusa nella certificazione del sistema di gestione della qualità. La combinazione dei sistemi di gestione della qualità e di prodotto o servizio specifico rilevante del settore rappresenta lo standard Gold di certificazione. 

Per gli impianti di controllo dell’accesso, il codice NSI di pratica per la progettazione, installazione manutenzione di impianti di controllo dell’accesso è NCP 109.

Richiede che gli installatori realizzino un sondaggio in loco per determinare in quale delle 4 classi di rischio rientrano i vari punti di accesso di un sito. Questo può variare a seconda per es. della natura delle sedi, dell’ora del giorno o della notte in cui viene usato il sistema e del numero e luogo dei punti di accesso.

Richiede inoltre che gli installatori considerino:

  • Selezione e installazione delle attrezzature
  • Controllo di sistema (per es. registri di eventi, annunci di allarme) 
  • Integrazione con TVCC e altri sistemi di sicurezza
  • Procedure di messa in servizio e utilizzo
  • Manutenzione e conservazione delle registrazioni

Tranquillità mentale

Scegliere un installatore approvato NSI Gold, come Control Group, è indice di una certa sicurezza di ottenere un sistema che rispetti NSI 109 e la migliore pratica industriale. Sarà attentamente concepito per soddisfare le esigenze dell’azienda e dei siti in cui viene installato. Inoltre soddisferà lo standard britannico BS 7273-4 per la protezione antincendio e BS 7671 per gli impianti elettrici.